Corallo rosso come riconoscerlo?

Published : 27/05/2017 18:37:12
Categories : BLOG

Come riconoscere il vero corallo rosso dalle imitazioni

Assieme al quesito “vale più il corallo rosa o il corallo rosso?”, la domanda che più spesso mi viene posta è: come faccio a riconoscere il vero corallo da un’imitazione?

Mettetevi comodi ora vi darò alcuni piccoli trucchetti per darvi dei piccoli accorgimenti di base per poter fare la giusta scelta. Come al solito cercherò di essere chiaro e fornirvi consigli semplici.

Capirete allora facilmente se state comprando un una collana, un anello o un orecchino in corallo vero o una volgare imitazione.

                                             

Premessa

Come spesso faccio, partirò descrivendo una collana di corallo rosso e gli esempi verranno tarati su di essa. Nulla vieta che le considerazioni che troverete di seguito siano applicate a tutti i tipi di tagli di corallo e alle sue realizzazioni in monili.

In due parole: parlo del filo di corallo perchè è l'esempio più semplice da affrontare.

Il corallo rosso genuino: tre cose da fare per riconoscerlo

  • Guardate con attenzione il pallino di una collana: la perla deve presentare imperfezioni!

Il corallo grezzo assomiglia ad un albero che tagliato trasversalmente mostra i cerchi concentrici delle ripetute sedimentazioni.

Il Corallo quindi se naturale è necessariamente imperfetto come un qualsiasi altro elemento della natura, il vostro uomo compreso (e voi donne lo sapete bene :)

Il corallo Giapponese

(Trucco Bonus numero uno)

E qui vi do subito la prima chicca: come distinguere il corallo italiano da quello giapponese

Il corallo giapponese presenta sempre una macchia bianca che facilmente potrete notare in qualche angolo rigirando il monile. Badate bene: non è un difetto bensì una caratteristica di tutto il corallo “elatius”. Nulla di trascendentale, semplicemente non è il “corallium rubrum”.

La pasta di corallo

(Trucco Bonus numero due)

Nel caso non notaste alcuna imperfezione ma una superficie lucida siete in presenza o di vetro colorato o della più nota “pasta di corallo”.

Quest’ultima non è altro che un agglomerato, una resina che di corallo ha veramente poco o niente. Come al solito la cosa deve essere dichiarata e nel caso venduta come tale.

  • Guardate il buco del pallino (dove passa il filo) e qui se potrete vedere un colore evidentemente diverso dal resto della perla, sarete in presenza del famoso corallo tinto, o corallo bambu un coralloide che viene ormai tinto con tecniche sofisticatissime tali da renderlo veramente simile al corallo di Sardegna.

Il corallo bamboo

(Trucco Bonus numero tre)

Vi regalo un’altra chicca: Il corallo mediterraneo non è estremamente rosso (pensate alla sua costosissima varietà pescata a Sciacca a partire dal 1875 che è addirittura arancione). Colori di collane tendenti al “fragola” sono quindi ammissione spontanea di colpevolezza. Per vostra fortuna spesso il corallo bamboo viene tinto con dei colori così innaturali da renderlo facilmente riconoscibile: anche qui l’importante è comunque sapere cosa si sta comprando e a che cifre: “non si può comprare una Ferrari con i soldi bastevoli per una bicicletta” perciò il corallo bambu deve essere dichiarato e venduto come tale.

  • Chiedete una garanzia: il vero corallo rosso italiano è scientificamente chiamato “corallium rubrum” è tale dicitura deve essere riportata sul certificato di garanzia che nessun gioielliere che si rispetti mancherà di fornirvi.

                                         

L’esperto (Trucco Bonus numero Quattro)

Diffidate dei negozi dove trovate poca scelta di questo gioiello: ora che il corallo è tornato di moda tutti lo vogliono vendere ma pochi lo conoscono a fondo… vi faccio una domanda semplice … andreste a farvi operare un ginocchio da un otorinolaringoiatra? E’ vero entrambi sono medici ma …

 NOVITA' 2019 - Gratis - Il mio nuovo libro sul corallo - Scaricalo qui sotto!

Come sempre ... il più grande abbraccio del mondo ...

Marco Jovon

Related posts

Share this content

You must be register

Clic here to register

Add a comment